L’epoca dei successi

Annunci

Ci troviamo di fronte a un’epoca piuttosto complicata da gestire. Da qualsiasi parte ci giriamo vediamo persone che hanno più soldi, che hanno più follower, più mi piace, più seguito, più influenza ecc… Dopotutto non è una cosa così nuova. Da sempre vediamo intorno a noi qualcuno che in una cosa o nell’altra ha di più. Oggi però c’è un aggravante abbastanza potente, un qualcosa che può portare veramente all’ennesima potenza questa visione distorta della realtà. Dico questo perché effettivamente nessuno ha il massimo di tutto, quindi ci sarà sempre qualcuno che ha più di te. C’è però una frase che mi riporta sempre un po’ con i piedi per terra: non è tutto oro ciò che luccica.

Non è difficile capire quale sia questa cosa. Ovviamente è internet, in particolare i social. Milioni di utenti ogni giorno trascorrono ore su Instagram, Facebook e Tik tok. Queste piattaforme sono stracolme di persone che raccontano cosa fanno, come lo fanno e quando lo fanno. Ormai alcune di queste sono riuscite a trasformare questi canali mediatici in un vero e proprio lavoro (l’influencer è un esempio). Altrettante figure lavorative sono nate per gestire queste nuove forme di condivisione (come il Social Media Manager).

Nonostante tutto questo, il fatto che si possa veramente condividere di tutto ha fatto si che ormai tutti si espongano al massimo agli occhi degli altri. Le persone che prima si compravano una macchina per far vedere ciò che avevano e potevano fare, oggi si fanno una foto con quella noleggiata o che hanno trovato per strada e risparmiano tempo (e soldi!). Perché infondo quante gente seguiamo sui social che pubblica cose di questo tipo. Trascorriamo il nostro tempo a vedere le vite meravigliose di “ricchi” che fanno ciò che noi non possiamo fare, pubblicano video e foto di cose che non possiamo avere e di luoghi che non possiamo visitare.

Riprendiamo la frase che ho citato poco fa. “Non è tutto oro quel che luccica”. Perché dico che questa è l’epoca dei successi…non mi riferisco all’evoluzioni tecnologiche e ai successi nella ricerca. Questo bombardamento continuo nei confronti del nostro cervello ha delle conseguenze. Magari alcuni di quelli che vediamo sono realmente così realizzati e felici come dicono, ma non dobbiamo credere a tutto e tutti. Di per sé non sarebbe un problema, alla fine è un problema loro. Alcuni però finiscono per restare così tanto collegati a queste realtà da avere delle ripercussioni anche nella vita reale. Queste cose, ripetute ogni giorno possono condizionarci mentalmente in tre modi, che dipendono poi dal carattere di ognuno. Il primo è indifferenza. Recepiamo delle informazioni in modo totalmente passivo, giusto per passare il tempo. La seconda è una reazione attiva, che però influisce positivamente. Avere la possibilità di conoscere così tante realtà che altrimenti non avremo mai visto o considerato può ampliare i nostri orizzonti, spronandoci a fare qualcosa di diverso, aprire la nostra mente a cose nuove. La terza è senz’altro la peggiore tra le tre perché risulta la più distruttiva. Anche quest’ultima è una reazione attiva, ma ovviamente negativa. Guardare queste persone così di successo ci rende ancora più consapevoli di quanto loro abbiano rispetto a noi, possano fare rispetto a noi ecc…è inevitabile che un atteggiamento del genere si trasformi in invidia o gelosia e poi in uno stato mentale scoraggiato e infelice.

E questo è il problema principale dell’epoca dei successi. Siamo troppo concentrati su cosa gli altri siano riusciti a fare che perdiamo di vista ciò che vogliamo fare noi. Sempre più persone pubblicheranno ciò che fanno e per certi versi è anche un’evoluzione progressiva non necessariamente sbagliata. Si potrebbero scrivere interi articoli su questo tema e ognuno avrebbe un’opinione differente, ma non è questo il punto. Molte volte dovremmo prendere con le pinze ciò che vediamo e leggiamo sui social, utilizzarli per conoscere e passare il tempo, chiuderli, e pensare alla nostra di vita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: